La trionfale riapertura dopo la grande guerra

Superata la seconda guerra mondiale, che ne causò la temporanea chiusura, vi fu nel 1951 una trionfale riapertura che coincise con il passaggio di testimone al giovane figlio Ugo Carnessalini